Migranti in casa famiglia deputata Lega

Sono destinati ad aumentare nei prossimi giorni i profughi nella frazione Corvione di Gambara, nel Bresciano, dove oggi gli stranieri sono una novantina contro i 110 residenti nella zona. La struttura che ospita i richiedenti asilo, un vecchio ristorante trasformato in ostello, è di proprietà della famiglia di Eva Lorenzoni, bresciana dal 4 marzo scorso deputata della Lega. L'immobile è intestato al nonno della parlamentare del Carroccio. Lo riferisce il Giornale di Brescia. "Non condivido in alcun modo le scelte fatte da un componente della mia famiglia d'origine" ha commentato Lorenzoni. "Ho condannato la scelta di mio nonno privatamente e direttamente con l'interessato e anche pubblicamente organizzando un presidio e mettendo in atto tutte le azioni che potevano in qualche modo bloccare l'arrivo e la successiva ospitalità dei presunti profughi a Corvione di Gambara", ha commentato la parlamentare bresciana.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Piacenza
  2. Il Piacenza
  3. Parma Today
  4. Lungoparma
  5. Lungoparma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alfianello

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...